SocialFin.it

Prestiti con pensione di cittadinanza 2024


Finanziamenti e prestiti con pensione di cittadinanza nel 2024



Aggiornamento gennaio 2024: come da previsione governativa (Governo Meloni), la pensione di cittadinanza (ed il relativo reddito di cittadinanza) è stata abolita a decorrere dall'1 gennaio 2024. Sia il reddito che la pensione di cittadinanza, verranno sostituiti dall'Assegno di Inclusione (ADI), pertanto i percettori dell'ex pensione di cittadinanza (PdC) potranno, già da gennaio 2024, presentare domanda di quella che potrebbe essere definita come Pensione di Inclusione.
Segue l'articolo che malgrado l'abolizione rimane comunque valido per i contenuti connessi alla presente tematica in quanto sia l'ex pensione di cittadinanza, sia il nuovo assegno di inclusione, hanno molti punti comuni...
Prestito con pensione di cittadinanza: sarà possibile ottenerlo ed a quali condizioni? NB: quello che leggete è stato una sorta di articolo sperimentale, nel senso che noi di SocialFin.it siamo i primi a parlarne in quanto ne abbiamo parlato prima che fosse stato convertito in legge il decreto nr. 4/2019 che attuò le modalità di erogazione di quella che è la pensione di cittadinanza. Abbiamo infatti integrato il nostro articolo a conversione avvenuta. Dicevamo che fummo i primi a trattare un argomento: quello di un prestito con la pensione di cittadinanza. Ebbene, come sappiamo, la caratteristica più importante di questa misura è quella di combattere la povertà garantendo fino a 780 euro mensili e con un minimo di 480 euro. La cifra di 780 euro è particolarmente importante per eventualmente concedere prestiti a pensionati finora esclusi. Vediamo i particolari...
Aggiornamento post Decr. L.: il decreto legge nr. 4 del 2019 è stato convertito dalla legge nr. 26 del 28 marzo 2019, la quale, tuttavia, nulla ha disposto specificatamente, circa la possibilità di avere finanziamenti con la pensione di cittadinanza. Nel silenzio della legge, rimangono validi gli argomenti già trattati e seguenti pure al 2023.

Finanziamento con pensione di cittadinanza: il requisito più importante! Se l'hanno chiamata "pensione" un motivo ci sarà? Infatti, il primo dei requisiti è quello di avere 67 anni. Se non si ha la predetta età non è possibile parlare neanche di pensione di cittadinanza. Tuttavia, abbiamo detto che l'obiettivo è quello di contrastare la povertà talchè oltre all'età sono altresì necessari dei requisiti di reddito (collegati all'isee) e patrimoniali (case, soldi in banca, etc.) che non staremo a citarvi in quanto compito di questo post è altro: ipotizzare se sia possibile finanziarsi tramite la pensione di cittadinanza! Allora, quest'ultima si rivelerà utile in tutti quei casi in cui o non si può cedere il quinto oppure, ove permessa la cessione, di fatto gli è preclusa a causa di un mensile netto troppo basso. Vediamo i due casi separatamente...

Prestiti a pensionati con pensione di cittadinanza. Vi sono una serie di trattamenti previdenziali, assistenziali e pensionistici cui per normativa è vietata la cessione. Abbiamo parlato già per es. degli invalidi (cfr. prestiti per invalidi), dei titolari di assegno sociale (cfr. prestito con pensione sociale) e comunque sono tutti elencati su prestiti per pensionati. Ebbene, tutti i predetti pensionati, in presenza di un mensile particolarmente basso (di cui diremo tra un pò) potranno usufruire dei comuni prestiti personali grazie alla pensione di cittadinanza. L'altro aspetto riguardava invece il mensile basso, ma quanto? Beh, durante l'anno 2024 è di 598.61 euro! Sotto la predetta cifra, solo con delle garanzie possono erogare prestiti: si capisce che anche in questo caso, le 780 euro mensili derivante dalla pensione di cittadinanza, permetterebbero anche a chi prima non poteva farlo, di accedere ad un finanziamento. Non resta che prendere informazioni con una banca o finanziaria.
Titolari di pensione e cattivi pagatori: se invece, può succedere, oltre alla titolarità dei trattamenti di cui sopra, vi trovate con un'iscrizione su qualche libro nero potrebbe essere utile dare un'occhiata su prestiti a segnalati senza cessione del quinto
Correlate: finanziamenti e piccoli prestiti da 500 1000 euro



Prestito e pensione di cittadinanza