Home Page di SocialFin.it


Calcolo interessi prestito rata fissa e costante online


Programma che calcola gli interessi di un prestito a rata fissa e costante come quello bancario o postale ecc. on line



Come calcolare gli interessi passivi di un prestito a rata costante e fissa?
Il programma che presentiamo ha questa caratteristica: calcola solo ed esclusivamente TUTTI e soltanto gli interessi che andremo a pagare durante l'intero periodo di rimborso del prestito, quindi dalla prima all''ultima rata.
Perchè conoscere questo dato: le motivazioni sono varie, tra le quali, per esempio, conoscere la parte di interessi fiscalmente deducilbili qualora il prestito ricada su un bene scaricabile e/o ammortizzabile, oppure, in caso di estinzione anticipata, conoscere il risparmio derivante dalla stessa, etc.
Per quali tipi di prestiti va bene il sottostante programma? Salvo poche eccezione, è idoneo per qualsiasi operazione di calcolo interessi prestito alla francese in quanto quest'ultima medotologia di ammortamento (alla francese) è quella utilizzata da tutto il sistema creditizio italiano (e non solo).

Di conseguenza, sarà indifferente calcolare gli interessi di un prestito finalizzato, per es. un'auto anche aziendale, o personale per liquidità (in contanti). Parimenti, il calcolo degli interessi andrà bene per un prestito bancario cioè erogato da una banca piuttosto che della posta per es. il prodotto bancoposta, od ancora il pluriennale indap ovvero su un vitalizio ipotecario o chirografario... E' lo stesso! Idem per i soggetti: il calcolo degli interessi del prestito può essere effettuato per erogazioni a dipendenti che nel prestito tra privati cioè quando un privato presta soldi ad un altro privato...
In tutti questi, verrà utilizzato il metodo creato in Francia ed usato in Italia.
Eccezioni: il programma de qua NON può essere utilizzato in caso di calcolo degli interessi di un prestito obbligazionario in quanto gli interessi derivanti dalla cedola fissa sono calcolati con un'altra formula, non con quella alla francese. Per quest'ultima motivazione, non è possibile effettuare il calcolo degli interessi con la maxirata la quale maxirata andrà fatta con la formula matematica del leasing. In definitiva, sono esclusi dal calcolo de quo tutte quelle operazioni finanziarie che non comportano l'ammortamento puro alla francese.


Perchè a rata fissa e costante e non variabile?
Risposta: perchè il calcolo a tasso variabile non esiste! Cioè, la variazione degli interessi (e di altri dati) si verifica se a variare è almeno uno dei componenti (sono 4) di un prestito globalmente considerato. Infatti, variando almeno uno di questi componenti variano gli interessi e, di converso, se tutti gli elementi rimangono invariati gli interessi resteranno identici per tutta la durata del rimborso e quindi il calcolo si avrà a rata fissa e costante fine alla fine. I quattro componenti di cui parliamo sono: l'importo, il periodo del rimborso, la cadenza del pagamento rateale ed il tasso. Considerate infine che prima del prestito, cioè in fase di preventivo, possiamo variare, quindi personalizzare tutti e 4 gli elementi secondo le nostre esigenze.
Dopo, cioè quando iniziamo il pagamento non ci è possibile in alcun modo intervenire sulle 4 componenti predette e la "variabilità" del prestito sarà decisa dal mercato qualora si sia scelto un tasso variabile, mentre il tasso fisso ci assicura la stessa quantità di interessi passivi fino alla fine del rimborso. Per queste motivazioni il calcolo degli interessi del prestito viene fatto sempre a rata fissa e costante.


Continuando, consideriamo che, a parte gli aspetti didattici e teorici sopra esposti, il problema non si pone in quanto nella pratica di tutti i giorni la quasi totalità dei prestiti sia personali che finalizzati è calcolato a rata costante e fissa per tutta la durata del finanziamento in quanto fisso è il tasso col quale parte e tale rimane.
Suggerimento: volete comunque provare, o per meglio dire simulare un calcolo variabile... basta variare anche leggermente una delle 4 componenti per rendervi conto che varierà tutto il risultato finale: il calcolo di tutti gli interessi dell'intero prestito!
Per concludere, calcolo interessi prestito tan o taeg? Beh, in base a quello che si legge & rilegge in rete, sembrerebbe preferibile calcolare qualsiasi erogazione con il taeg... ma non è così... va benissimo il tan in quanto il taeg, trattandosi di un tasso virtuale, non incide sulla determinazione della rata e dei relativi interessi ma serve a determinare il costo dell'intera operazione di credito. Quindi, va bene il calcolo degli interessi di un prestito al tan.

Il form di calcolo interessi sul Vs. sito o blog? Su tool calcolo interessi prestiti free

Programma di calcolo interessi del prestito a rata fissa e costante online

Importo del prestito:     

Anni del rimborso:        

Pagamento ogni:          

Tasso annuo Tan:         

       



Calcolo interessi prestito rata fissa