Home Page di SocialFin.it


Chi siamo: la redazione ed il team de SocialFin.it


Chi siamo: da chi è composta la redazione ed il team del sito SocialFin.it



Chi siamo? Qual'è il ruolo de SocialFin.it nell'informazione finanziaria italiana?
Beh..., riteniamo importante non tanto specificare chi siamo (anche se lo faremo), ma chi NON siamo: non siamo, anzitutto (è scontato), una banca, ma neanche una finanziaria, nè tantomeno un intermediario e/o mediatore del credito o qualche figura affine (broker, agente o promotore finanziario, ecc.). La NON appartenenza ad una delle categorie predette, quindi essere indipendenti da queste, garantisce a noi (e di riflesso ai nostri Lettori) la propalazione di un'informazione finanziaria imparziale e trasparente che, appunto, solo chi è libero, indipendente può dare.


A questo punto possiamo descrivere chi è SocialFin.it o per meglio dire da chi è formata la redazione o team del nostro sito. La nostra redazione è composta da un numero ristrettissimo di collaboratori i quali hanno in comune una esperienza pluriennale e quindi consolidata nel settore del giornalismo finanziario e dell'informazione creditizia in genere. Ogni blogger ha uno specifico ramo di conoscenza (chi nei mutui, chi nei prestiti sia personali che finalizzati, chi nelle carte di credito, nel leasing, etc.) acquisito durante gli ultimi anni ed in linea con l'evolversi dell'ingegneria finanziaria la quale tende sempre più a personalizzare il prodotto finanziario in base alla singola persona fisica o giuridica che sia.


Mission de SocialFin.it: dopo le suddette e dovute premesse, teniamo a precisare che la nostra informazione non sarà la solita guida ai finanziamenti la quale, di solito, si limita solo a descrivere l'istituto giuridico e la prassi creditizia del prodotto: noi andremo oltre! Come? La nostra mission sarà quella analizzare ogni forma creditizia (per es. una cessione del quinto, una revolving, finanziamenti per start up, ecc.) e delineare l'impatto che questa ha nella società nella quale viviamo cioè l'aspetto sociale e, soprattutto, qual'è la via migliore e/o alternativa da seguire al fine di avere accesso ad un credito che sia alquanto più equo e sostenibile, più solidale e dunque sociale in quanto ciò, è sicuro, gioverebbe a tutti: sia ai consumatori (avremo meno insolvenze) che a chi eroga il credito (avremo meno sofferenze creditizie).
Nella speranza di essere utili ai nostri Utenti auguriamo loro Buona Lettura! Grazie.



La redazione de SocialFin.it