Home Page di SocialFin.it

Prestiti a correntisti pre-valutati o correntista prevalutato


Come funziona il finanziamento al correntista prevalutato o correntisti pre-valutati di Unicredit



Pre-valutazione finanziaria del correntista: che significa? Semplice, anzitutto parliamo di un soggetto che abbia un conto corrente a mezzo del quale assume appunto la qualità di correntista. Mentre, il significato di correntisti pre-valutati di cui ci occupiamo in questa pagina, attiene al sistema dei finanziamenti, per esattezza ai tempi di erogazione. Infatti, uno dei pregi del correntista prevalutato è quello di saltare i tempi dell'istruttoria e quindi di ottenere il prestito più velocemente. Ma di quanto? Beh, in base a quello che diremo più avanti, i correntisti pre-valutati ottengono dei prestiti con erogazione immediata. Come funzione il processo di prevalutazione? Allora, bisogna avere il conto corrente aperto minimo un tot periodo. Durante la nostra normale vita quotidiana la banca tramite algoritmi, vede tutti i nostri movimenti: accredito di stipendio, pensione e simili, uso di carte di credito, presenza di altri finanziamenti in corso, etc. etc. Il tutto viene abbinato, in automatico, ad un prodotto finanziario: se noi, in qualsiasi momento, facciamo richiesta di quel prodotto (prestito), in automatico o ci accreditano il prestito o ci arriva una risposta negativa. Funziona così... Chi, in Italia, prevede dei prestiti per correntisti pre-valutati?

Correntista prevalutato di Unicredit. L'unica banca che in Italia pre-valuta i suoi correntisti, previa autorizzazione di questi, è la Unicredit nonchè la sua ex controllata Fineco. NB: al 2021, non tutti i finanziamenti della predetta banca sono oggetto di prevalutazione ma solo alcuni che riportiamo e che hanno in comune il fatto di poter essere attivati tramile la loro App: Il primo prodotto è Scoperto Facile: trattasi di una linea di credito (fido) con preaffidamento, cioè di uno scoperto di conto corrente che ha vari scaglioni: si può avere partendo da un minimo di 1500 euro ad un massimo di 12000 euro. Poi, il loro prodotto più famoso, CreditExpress Easy: è un piccolo prestito personale da 1000 a 5000 euro attivabile da app e rimborsabile da 12 a 36 mesi. Anche questo riservato ai correntisti pre-valutati. Segue CreditExpress Dynamic: altro prestito personale sempre riservato al correntista prevalutato ma che va dai 3000 ai 30000 euro da rimborsare entro 84 mesi (7 anni). Per entrambi i prestiti bisogna essere correntista Unicredit da almeno sei mesi. Passiamo alla Fineco: anche questa propone un prestito personale da attivare tramite app che, in base ai criteri di prevalutazione, può arrivare fino a 50000 euro.
Correlate: prestiti personali a 15 anni e banche che li fanno





Correntisti pre-valutati: chi sono?