Home Page di SocialFin.it


Tassi usura secondo trimestre 2019 Banca d'Italia


Tassi usurari di prestiti personali mutui e finanziamenti in genere del ii trimestre 2019 come calcolarli



Tassi usurari: come calcolarli nei prestiti conto corrente etc. per vedere se una determinata operazione finanziaria creditizia superi i tassi soglia è necessario operare un confronto tra la sottostante tabella (colonna con i dati evidenziati in rosso) e l'operazione di riferimento che rientri in una delle categorie di operazioni incluse nel calcolo del tegm. La tabella riporta, riproduce fedelmente i tassi soglia usurari emanati ogni trimestre dalla Banca d'Italia la quale li elabora man mano che gli istituti di credito (banche e finanziarie) inviano alla stessa i tassi praticati nei due trimestri precedenti. Dall'elaborazione di tutti i tassi viene determinato il TEGM (Tasso Effettivo Medio Globale) che è la media aritmetica rispetto ad una singola operazione, per esempio un mutuo, un prestito personale od altro finanziamento.


Tassi soglia usura Banca d'Italia 2019: partendo dal predetto Tegm, la legge nr. 108/1996 ed il decreto legge nr. 70/2011, prevedono la soglia massima superata la quale scatta il reato di usura anche bancaria. Il procedimento di calcolo tasso soglia usura è il seguente: il Tegm rilevato viene aumentato di un quarto (il 25%) + 4 (quattro) punti. In qualsiasi caso, la differenza tra il Tegm ed il tasso soglia non può superare gli 8 (otto) punti. Esempio calcolo tasso soglia usura: Tegm 10% + un quarto (2,5%) = 12,5% + 4 = 16,5%. In questo caso, il tasso soglia del 16,5% è valido in quanto la differenza tra il Tegm (10%) ed il tasso soglia (16,5%) è del 6,5% quindi sotto gli otto punti. Tasso soglia usura storico: la tabella sottostante riporta i tassi usurari vigenti in questo trimestre, qualora foste interessati alla serie storica dei tassi soglia, consigliamo la seguente fonte: serie storica dei tassi soglia usurari.
Per avere altre informazioni sui tassi soglia nonchè per conoscere quelli praticati ai mediatori creditizi etc. recatevi su differenza tra vecchi e nuovi tassi usurari



Tabella tassi usura secondo trimestre 2019: aprile, maggio e giugno 2019

Categorie di operazioniClassi di importiTEGM (su base annua)Tassi soglia (su base annua)
Apertura di credito in conto corrente garantito e nonfino a 5000
oltre 5000
10,74%
8,40%
17,4250%
14,5000%
Scoperto c/c senza affidamentofino a 1500
oltre 1500
15,56%
15,36%
23,4500%
23,2000%
Anticipi su crediti e documenti e sconti su portafogli commerciali, finanziamenti all'importazione e anticipo fornitorifino a 50000
da 50000 a 200000
oltre 200000
7,06%
5,03%
3,10%
12,8250%
10,2875%
7,8750%
Credito personalequalsiasi importo9,64%
16,0500%
Credito finalizzato all'acquisto ratealequalsiasi importo9,18%
15,4700%
Factoring
fino a 50.000
oltre 50.000
5,01%
2,60%
10,2625%
7,2500%
Leasing immobiliare:
 leasing a tasso fisso
 leasing a tasso variabile
qualunque cifra

3,96%
3,15%

8,9500%
7,9375%
Leasing autoveicoli aeronavalefino a 25000
oltre 25000
7,41%
6,36%
13,2625%
11,9500%
Leasing strumentalefino a 25.000
oltre 25.000
8,11%
4,63%
14,1375%
9,7875%
Prestito con cessione del quinto dello stipendio e della pensionefino a 15000
oltre 15000
11,59%
8,24%
18,4875%
14,3000%
Credito revolvingqualsiasi importo
16,06%
24,0600%
Finanziamento rateale con carte di creditoqualsiasi importo12,13%
19,1625%
Altri finanziamentiqualsiasi importo
8,59%
14,7375%
Mutuo ipotecario:
- mutui a tasso fisso
- mutui a tasso variabile
qualunque somma
2,61%
2,33%

7,2625%
6,9125%





Tassi usura 2 trimestre 2019