Home Page di SocialFin.it

Calcolo mutuo a rata crescente


App di calcolo piano ammortamento mutuo a rata crescente


Calcolo mutuo rata crescente: come effettuarlo? Facile! Proprio a questo mira la nostra applicazione che, pensate, è una tra le poche app presenti nel web capace di effettuare il calcolo piano ammortamento mutuo rata crescente. Prima di passare all'app, se volete, consigliamo di dare una lettura che riguarda gli aspetti sia pratici che tecnici di questo modo di ammortizzare non solo un mutuo ma, in teoria, qualunque finanziamento, anche se, per prassi bancaria, l'ammortamento a rata crescente (o quote crescenti) è destinato prevalentemente ai mutui in quanto finanziamenti di lungo periodo. Piano di ammortamento rata crescente: di cosa si tratta? Dal punto di vista tecnico, siamo di fronte ad un tipo di ammortamento completamente su generis: non è nè francese (anche se con questo condivide parte della formula di calcolo), nè italiano (anzi, parte della formula è opposta), nè tedesco, etc. E' semplicemente un ammortamento a rata crescente: non c'è altro modo per definirlo... Come riesce a creare la rata crescente? In pratica, attraverso un complesso meccanismo di calcolo, abbassa, ma di molto, la quota capitale all'inizio dell'ammortamento per aumentarla di molto verso la fine dello stesso.

Ammortamento mutuo a rata crescente: come funziona? Dunque, la singola rata, com'è intuibile, cresce. Ma non in base a dei periodi prefissati ma rata dopo rata ed a prescindere dalla scadenza di rateazione (mensile, semestrale, ecc.) nonchè dal tipo di tasso al quale viene sottoscritto il mutuo: è fisso, la rata cresce; è variabile, la rata cresce lo stesso anche in caso di variazione del tasso: il tasso scende ma la rata cresce, un pò di meno ma cresce, il tasso sale ma, parimenti, la rata, anche se un pò di più, continuerà a salire. Differenza tra una rata e l'altra: questa, a fronte di un mutuo standard (100 mila euro per 20 anni al 3%) con pagamento mensile sale di 1 - 2 euro a rata. Ma non lasciamoci ingannare dalla piccola differenza che c'è tra una rata e l'altra: se ritorniamo all'esempio espresso poco fa (100 mila euro per 20 anni al 3%), abbiamo la prima rata di 466 euro ma l'ultima (la 240esima) di ben 715! E' così, è la conseguenza dell'algoritmo al quale è preimpostato il calcolo della rata crescente. Ma se è così c'è un motivo, il quale riguarda i destinatari di questo tipo si mutuo.

Calcolo piano di ammortamento rata crescente: a chi è destinato? Due sono le categorie di destinatari: 1) a persone con basso reddito; 2) a chi ha prospettive di aumentare il predetto reddito nel corso dei prossimi anni, per es. autonomi, liberi professionisti, ecc. Ma concentriamoci sul punto nr. 1. E' giusto che sia così, cioè che il mutuo a rata crescente sia diretto proprio a soggetti con certo reddito: ma quale? Beh, il concetto di reddito basso lo dobbiamo rapportare al calcolo rapporto rata reddito di un mutuo, cioè il piano di ammortamento a rata crescente si rivela come quello che offre maggiori possibilità di far ottenere un mutuo a chi ha un reddito non molto alto. Beh, forse un esempio vale molto più delle parole: ripartiamo sempre da quello su esposto (100 mila euro, 20 anni, 3%): come abbiamo detto, abbiamo una rata che parte da 466,43 euro e che nei primi tempi aumenta meno di 1 euro al mese. Con un calcolo a rata costante avremmo la prima rata (ma pure le altre), di 554,60 euro, mentre con il sistema di calcolo a rata decrescente abbiamo la prima rata addirittura di 666.67 euro. Quindi, alle stesse condizioni, abbiamo ben 3 differenti rate: 466,43 euro (rata crescente), 554,60 euro (costante) e 666.67 euro (decrescente). Ora, se consideriamo un soggetto che ha 1200-1500 euro di reddito mensile, difficilmente accorderanno la rata mensile di 666.67 euro mentre non ci dovrebbero essere problemi per quella crescente di 466,43 euro... In definitiva, questo è il principale beneficio che comporta la sottoscrizione di un mutuo a rata crescente. Ma c'è anche, è bene saperlo, il rovescio della medaglia...

Calcolo mutuo rata crescente: il lato negativo. Se la rata crescente è quella che ci consente di avere più probabilità di farci erogare, accordare un mutuo, è anche vero che, tra i sistemi per ammortizzare un finanziamento, a parità di tutte le altre condizioni, quello a rata crescente è quello che presenta il maggior pagamento di interessi passivi durante tutto il piano di ammortamento. E' questo il lato negativo al quale dobbiamo far riferimento, riflettere prima di sottoscriverlo. Che fare, a questo punto? Sottoscriverlo o meno? Beh, dipende, come sempre in questi casi, dalla nostra condizione personale: se la rata crescente rappresenta l'unico modo per farci acquistare una casa, che ben venga il mutuo a rata crescente, altrimenti consigliamo gli altri modi di ammortizzare la rata i quali hanno sicuramente meno interessi di quello a rata crescente (cfr. per es. ammortamento mutuo italiano a rata decrescente). Da ultimo, vi interesserebbe un piano ammortamento rata crescente excel? Lo stiamo sviluppando: tornate a trovarci... Segue l'app di calcolo.

Calcolo piano ammortamento mutuo rata crescente

Volete l'app di ammortamento a rata crescente sul Vs. sito o blog gratis? Seguite gadget di calcolo ammortamento mutuo a rata crescente per siti e/o blog

Capitale o importo del mutuo >             

Durata del mutuo indicata in anni >     

Tasso di interesse annuale Tan >         

Giorni di preammortamento >                






Mutuo con rata crescente