Home Page di SocialFin.it

Finanziamenti e prestiti per minorenni


Finanziamenti per minorenni: è possibile erogare una carta di credito o un mutuo o altri prestiti ai minorenni


Finanziamenti per minorenni: è possibile erogarli a favore di bambini, ragazzi o adolescenti che, comunque, non hanno ancora compiuto la maggiore età? Oppure, sul lato opposto, posso chiedere un prestito a 18 anni di età? Beh, senza girarci tanto intorno con le parole. la risposta alla prima domanda è: no! Non è possibile chiedere e, di conseguenza, ottenere e/o erogare prestiti per minorenni se non quando hanno compiuto il 18esimo anno di età! Prima di darvi la morivazione, vogliamo "raccontarvi" un paradosso tutto italiano ovvero quello dei prestiti per ragazzi o adolescenti che dir si voglia. La legge italiana, come sappiamo, permette, autorizza i minori di almeno 16 anni di poter lavorare a certe condizioni. La situazione paradossale che si è venuta a creare e che vogliamo sottoporre all'attenzione del lettore, è la seguente: un ragazzo di 16, 17 anni e fino a che non compie i 18 anni, può, sebbene con specifiche limitazioni, avere uno stipendio, una busta paga etc. ma non può invece chiedere un finanziamento. Parimenti, non potrà neanche assolvere la funzione di terzo garante malgrado il reddito che egli produce. Perchè? vediamolo...

Finanziamenti per minorenni: perchè non è possibile erogarli? La risposta è più semplice di quel che si pensa: perchè la legge vieta qualsiasi forma di contratto di finanziamento per i minorenni! Cioè, vieta qualsiasi azione (contrattuale) di indebitamento in capo ai minori. E non solo... In teoria, ma solamente in teoria, ci sarebbe un modo per far ottenere dei finanziamenti ai minorenni: far intervenire, come succede in casi simili, il Giudice Tutelare il quale interviene già per ratificare, autorizzare alcuni atti in favore di un minorenne, ma mai quelli di un finanziamento... E a questo punto, vogliamo evidenziare un'altra situazione paradossale: quella del mutuo per minorenni! Partiamo dal seguente quesito: intestare casa ai figli minorenni con mutuo è possibile? Certo! E' possibilissimo! Ma sapete come si comporta un Giudice Tutelare in questi casi? Ebbene, la casa viene interamente intestata al figlio minore, mentre il mutuo solo ai genitori... Poi, non appena il figlio diventa maggiorenne, potrà intestarsi anche il mutuo, ma se vuole "liberare" i genitori dovrà presentare un reddito alla banca in mancanza del quale i genitori resteranno garanti finchè il predetto reddito non viene presentato. Vediamo quindi che anche nel caso di un mutuo per minorenni l'intestazione dell'immobile viene autorizzata ma il sotteso finanziamento (il mutuo) no! Prestiti a minorenni: vi sono alternative?

Prestiti per minorenni: esistono delle forme di credito che siano in grado di finanziare i minori? Purtroppo, da punto di vista tecnico-legale e per le motivazioni su espresse, non è possibile far sottoscrivere nessun tipo di finanziamento in capo ad un minorenne, nemmeno se, ad esempio, la restituzione prevedesse rate da 1 euro ciascuna... E' la legge! D: perchè vi sono allora parecchi prodotti finanziari per minorenni pubblicizzati dalle banche? R: Perchè trattasi di prodotti finanziari che sono tutto, tranne che dei finanziamenti... Ad es. una carta di credito per minorenni? Assolutamente no! Ai minori è solo permessa una comune carta prepagata e ricaricabile, non di credito... Pensate che Banca Intesa San Paolo la propone a partire da 8 anni... Ma che siano 8 piuttosto che 17 anni, c'è sempre bisogno della firma dei genitori, responsabili in caso di uso non appropriato della carta, sebbene prepagata. Lo stesso vale per un conto corrente per minorenni: viene sì intestato anche a dei bambini, ma sempre con la sottoscrizione dei genitori oltre al fatto che non è previsto un fido proprio perchè diretto a dei minorenni. Idem per un conto deposito per minorenni, bambini inclusi. Per concludere, lo stesso dicasi dei prestiti per studenti minorenni, mentre quelli che hanno raggiunto la maggiore età, dei quali ci siamo già occupati su prestiti per studenti, le cose vanno meglio... In definitiva e malgrado tutto quello leggerete in giro per il web, ad oggi, 2021, con la legislazione corrente, un qualunque istituto di credito non può (non che non vuole) prestare neanche un euro ad una persona che non abbia raggiunto la maggiore età.
Correlate: finanziamenti e prestiti per la prima volta





Prestiti per studenti minorenni