Home Page di SocialFin.it


Prestiti con contratto part time indeterminato 2019


Finanziamenti e prestiti per lavoratori dipendenti con contratto part time indeterminato + mutuo con busta paga part time




Finanziamento con busta paga part time: è previsto? La risposta è sì articolata ma alla fine è affermativa, anche se per non proprio tutti i lavoratori part time! Certamente, vi sono, esistono dei prestiti con contratto part time appositamente previsti per i lavoratori che hanno l'orario di lavoro ridotto, tuttavia è necessario fare i relativi distinguo in quanto vi sono differenze fra tipi di contratto part time, le quali si ripercuotono non solo sul tipo di finanziamento che è possibile richiedere ma, soprattutto, se possono ottenerlo senza il rischio che gli venga rifiutato. Da questo punto di vista, dobbiamo citare i due tipi di part time e la differenza che intercorre che tra un prestito con contratto part time indeterminato rispetto quello a termine.
Prestiti per dipendenti part time: come si suddividono? La suddivisione è quella classica tra: A) Part time orizzontale: è la versione più nota, dove si lavora tutto l'anno, ma ad essere ridotto è l'orario settimanale che, ad esempio, da 40 ore settimanali passa a 20-25 ore ovvero da 8 ore passa a 4-5 ore giornaliere;
B) Part time verticale: in questo caso, il giorno lavorativo è pieno (full time), ma ad essere ridotti sono i periodi, ad esempio si lavora solo alcuni giorni della settimana (riduzione settimanale), o solo alcune settimane rispetto al mese, oppure solo alcuni mesi rispetto all'intero anno. La forma verticale, di solito, è fatta per soddisfare lavori a carattere stagionale (cfr. prestiti per lavoratori stagionali). Consideriamo, infine, che le due forme di part time possono essere miscelate tra loro (part time misto).

Prestito con contratto part time indeterminato: prima di citare quali tipi di finanziamenti possono avanzare, ottenere e con quali limiti e condizioni, è importante evidenziare il tipo di rapporto contrattuale al quale ci riferiamo: deve essere, sebbene part time, a tempo indeterminato! Cioè, come vedremo, le forme di credito erogabili ai dipendenti part time delle quali ci occupiamo, poggia sul presupposto che il contratto con busta paga part time sia a tempo indeterminato e non a termine. Prima di spiegarne i motivi, facciamoci allora una domanda inversa: è possibile avere un prestito con contratto part time determinato? Si! Anche questo è possibile, ma non ha nulla a che vedere con un rapporto a tempo indeteminato il quale prescinde dal fatto se sia o non sia a tempo parziale, in quanto ha una legislazione diversa rispetto il lavoro a termine. Di quest'utlimo abbiamo già parlato (vedi per es. prestiti per lavoratori con contratto a tempo determinato) ed evidenziato i problemi tipici di qualsiasi forma di lavoro a termine che sono maggiori rispetto a chi ha un posto fisso. E questo, ripetiamo, prescinde dal fatto che sia o non part time. In definitiva, i dipendenti part time a tempo indeterminato per il fatto di avere un posto fisso, avranno un accesso al credito molto più agevolato rispetto a dei lavoratori part time che hanno un contratto a termine... Vediamo di quali "agevolazioni" parliamo...

Finanziamenti con busta paga part-time: quali sono? Essenzialmente, i modi per erogare prestiti per dipendenti part time sono due: cedere la busta paga o fare un comune prestito personale. Vediamone le caratteristiche ed i limiti.
Prestiti con contratto part time tramite cessione del quinto: sembrerebbe la forma di credito perfetta per questo tipo di lavoratori. Beh, per certi aspetti lo è: la disciplina di questo tipo di prestito non prevede il consenso del datore, nè forme di garanzie accessorie: questa è la cessione del quinto part time. Tuttavia, presenta un problema o limite: se il part time comporta un stipendo non molto elevato, non è possibile accedervi se, al netto della trattenuta in busta paga, si scende sotto la soglia dei 500 euro. Quindi, per essere ceduta, bisogna avere una busta paga che parta da almeno 650-700 euro mensili netti. Ma c'è un altro limite: riguarda l'importo massimo che possono erogare al lavoratore part time. Infatti, stante uno stipendio dimezzato, ad un lavoratore part time è di fatto preclusa la possibilità di chiedere grossi importi, per intenderci quelli superiori a 15-20mila euro! Ma c'è ancora un altro problema, che riguarda però i soli contratti part time verticali: ebbene, questi, in base alla banca, finanziaria o agente cui vi rivolgerete, vuole che il rapporto lavorativo all'interno dell'anno non sia sospeso per più di 2, 3 o 4 mesi: questo periodo lo decide l'istituto.
Vediamo se è possibile arginare i detti limiti con un prestito personale part time.

Prestiti personali con contratto part time: come anticipato, trattasi del comune prestito personale il quale ha regole proprie e totalmente sganciate dalla cessione del quinto. A differenza di quest'ultima, possiamo avanzare delle garanzie accessorie: potrebbe essere un terzo garante ma anche altre, ad es. ipotecaria. Ma non solo.
Prestiti con contratto part time ma oltre il decennio: già, un altro limite della cessione è quello che non permette finanziamenti ultradecennali laddove, invece, vi sono delle banche che lo fanno al presente 2019: qualora interessati, potete visionarle su prestiti personali a 15 anni e banche che li fanno. D'altronde, questo è l'unico finanziamento che permette erogazioni di prestiti a lavoratori dipendenti part time di un certo importo il quale, può essere ulteriormente aumentato dalla presenza di ulteriori garanzie. Chiudiamo tutto il discorso con i mutui per lavoratori part time.
Mutuo con busta paga part time: ne parliamo in questa sede per analogia di argomento. Tutto il discorso fatto a proposito dei prestiti, vale anche per i mutui: ebbene, è possibile ottenere anche un mutuo malgrado un contratto part time, l'importante è che sia un mutuo part time indeterminato e non a tempo parziale. Analogamente a quanto consigliato in materia di prestiti, anche nel settore dei mutui, se è di vostro interesse, vi sono alcune banche che all'odierno 2019 propongono prodotti come i mutui con durata fino a 40 anni e banche che li fanno




Prestiti con busta paga part time