Home Page di SocialFin.it

Prestiti con pensione di reversibilità 2021


Finanziamento con pensione di reversibilità e cessione del quinto su pensione reversibilità - caratteristiche e limiti



Pensione di reversibilità e prestiti: come finanziare questo tipo di pensione e quali sono i suoi limiti? Allora, non staremo ad indicarvi cosa sia la reversibilità della pensione in quanto è scontato che già lo sappiate! Il quesito verte sulla seguente domanda: è possibile chiedere un finanziamento con la pensione di reversibilità? La risposta è certissimo! Tuttavia, abbiamo alcuni limiti nonchè dei pro e dei contro che dipendono dalla tipologia di finanziamento che ci verrà erogato. Da questo punto di vista, possiamo, anzi dobbiamo, dividere il prestito con pensione di reversibilità tra: A) quello attuato in convenzione inpdap inps; B) e quello tramite comune prestito personale. Occupiamoci della prima forma ovvero dei prestiti inpdap con pensione di reversibilità in convenzione inps, poi della seconda, spiegando i concetti di reversibiltà cointestata e permanente e come questi, in base al finanziamento, incidono in questa forma di accesso al credito molto particolare.

Cessione del quinto su pensione reversibilità. Dunque, cedere il quinto dovrebbe (il condizionale è d'obbligo) essere lo sbocco naturale di un prestito con pensione di reversibilità, ma con i seguenti e cinque limiti: 1) NON deve trattarsi di reversibilità cointestata. E' l'ipotesi ad es. del coniuge superstite che condivide la pensione col figlio. In questi casi il quinto non può essere ceduto. 2) la reversibilità deve essere permanente, definitiva: è il caso del figlio studente universitario che, non solo a 26 anni smetterà di prendere la pensione ma può altresì succedere che egli prima dei 26 anni smetta, per qualunque motivo, di studiare: cessando di studiare (ma anche andando fuori corso) perde la pensione. 3) questo caso riguarda un eventuale garante con pensione di reversibilità. Ebbene, tutta la cessione, a prescindere se la pensione è reversibile o meno, non prevede la figura del garante. 4) la reversibilità NON potrà essere altresì ceduta se, per disposizioni generali, il titolare di reversibilità ha superato certi limiti anagrafici e/o 5) ha un mensile netto troppo basso (515 euro al 2021). Per quest'ultimi due aspetti, recatevi su prestiti a pensionati fino ed oltre 90 anni. In conclusione, tutti i prestiti inpdap con pensione di reversibilità potranno essere erogati tramite cessione solo se NON ricorrono tutti i 5 limiti su descritti. Che fare in casi del genere? Si passa al caso, già annunciato nella lettera B), seguente.

Pensione di reversibilità e prestiti personali. Questi, sono molto più flessibili rispetto alla cessione. Permettono, per esempio, di cedere una quota maggiore del quinto. Poi, importante, permettono l'intervento del terzo garante malgrado sia una pensione di reversibilità. Non importa se la pensione sia cointestata nè se sia disposta a titolo definitivo ma soprattutto non ha il vincolo del pagamento massimo decennale che invece ha la cessione, in quanto allungare ulteriormente il periodo di rimborso ci permette di avere una rata ancora più contenuta. Per quest'ultimo sistema, vedi prestiti personali rimborsabili in 15 anni. In conclusione, se chiediamo un qualunque finanziamento con pensione di reversibilità abbiamo ottime possibilità di ottenerlo in un modo od altro! Correlate: prestiti per invalidi | prestiti con pensione o assegno sociale | prestiti con pensione di cittadinanza





Pensione di reversibilità e prestiti